Una corretta gestione del credito commerciale e un’adeguata valutazione del rischio di credito sono condizioni fondamentali per gestire positivamente il business e tutelarne l’equilibrio finanziario ed economico.

Il mancato pagamento da parte di uno o più clienti strategici potrebbe infatti  rivelarsi catastrofico per l’azienda creditrice. Dall’insolvenza altrui potrebbe nascere un dissesto finanziario che, nel peggiore dei casi, potrebbe risolversi nel fallimento stesso del creditore.  Un effetto domino pericolosissimo per la sopravvivenza stessa dell’impresa.

Il nostro approccio integrato

Il servizio di Credit Management proposto dalla Divisione Crediti Commerciali di Assiteca ha principalmente due obiettivi:

  • migliorare il ciclo degli incassi al fine di ottimizzare l’investimento in crediti da parte dell’azienda;
  • minimizzare le perdite sui crediti allo scopo di ridurre gli insoluti sul singolo cliente.

L'obiettivo è supportare le aziende nell’identificazione della strategia di gestione del credito commerciale più idonea, anche in un’ottica di Financial Portfolio Management. L’adozione di questo approccio produce infatti cambiamenti sia sul piano funzionale, sia su quello degli strumenti adottati:

  • focalizzazione sulle procedure di processi interni, al fine di definire regole e iter approvativi predefiniti;
  • valutazione delle competenze, al fine di identificare aree di miglioramento e gap cognitivi o funzionali da colmare;
  • passaggio da strumenti descrittivi a strumenti previsionali che consentano di stimare efficacemente l’impatto sulla DSO e, quindi, sul bilancio aziendale.

analisi-rischio-crediti-commerciali-credit-management

 

L’attività ha come oggetto l’analisi dei processi e della struttura organizzativa di gestione del credito con lo scopo di identificare, definire, disegnare e migliorare l’organizzazione, i processi, gli strumenti e le coperture a supporto della gestione dei crediti commerciali.

I servizi offerti

  • Organizzazione del Credit Management: Collocazione organizzativa, definizione dei ruoli e dei processi gestionali.
  • Identificazione del rischio: Analisi e classificazione dei clienti, in base a diversi parametri di dimensione e rilevanza: analisi di bilancio, caratteristiche organizzative, dati comportamentali.
  • Gestione del rischio: Criteri e meccanismi operativi di controllo dell’esposizione, gestione degli aspetti finanziari degli accordi commerciali, modalità degli interventi di recupero.
  • Trasferimento del rischio: Valutazione e selezione dei servizi di factoring e di assicurazione crediti commerciali.
  • Reporting: Definizione del reporting operativo e direzionale per il controllo della gestione.

 

Le soluzioni possono essere di varia natura e impattare su una o più delle combinazioni seguenti:

  • Revisione dei processi organizzativi e della struttura funzionale, definizione delle policy del credito (deleghe e autonomie), implementazione di sistemi di misurazione delle prestazioni e performance.
  • Predisposizione di sistemi e strumenti IT per il  Credit  Management,  per le attività di Reporting e per quelle di  Gestione.
  • Organizzazione e definizione di piani formativi, training on the job e affiancamento alle risorse aziendali individuate; gestione in outsourcing della funzione di Credit Manager, supporto alla struttura per l’insourcing o il recruiting, temporary management.
  • Valutazione e proposta delle migliori coperture per l’assicurazione dei crediti commerciali, informazioni commerciali, recuperi giudiziali e stragiudiziali, coordinamento di professionisti e partner esterni per la gestione delle anticipazioni.