Forum Responsabilità Sanitaria, Roma

NUOVA RESPONSABILITA' SANITARIA
Un confronto fra legislatore, istituzioni, operatori e partecipanti

Le prime applicazioni della Legge 24/2017 Gelli-Bianco
Lo stato dell'arte dei decreti attuativi
Le esperienze e le criticità di applicazione delle nuove norme

6 novembre 2017 ore 9,30
Scuderie di Palazzo Altieri - Roma

Grande partecipazione per  il Forum organizzato dalla Divisione Sanità Assiteca e dedicato alla “Nuova Responsabilità Sanitaria” che si è svolto lo scorso 6 novembre a Roma a due passi da Piazza Venezia, presso la prestigiosa sede delle Scuderie di Palazzo Altieri.

All’evento hanno partecipato oltre 130 persone, con importanti rappresentanze di Aziende sanitarie Pubbliche (specie del Lazio) e Private.

Ad aprire  i lavori introducendo il tema dell’evento è stato Enzo Grilli, Direttore della Divisione Sanità Assiteca, che ha poi lasciato la parola all’onorevole Federico Gelli, “padre“ della Legge 24/2017, che è entrato nel merito sia dei contenuti, sia dello stato dell’arte dei Decreti attuativi.

Per la prima volta introduciamo il diritto alla sicurezza delle cure come parte integrante del diritto costituzionale alla salute. Il risk management viene messo a regime per tutte le strutture sanitarie”, ha sottolineato Gelli, aggiungendo che “tutte le regioni sono adesso chiamate a rilevare i dati e il decreto attuativo che istituisce l’Osservatorio Nazionale presso l’Agenas è già stato varato. I dati sono fondamentali in questo comparto e perciò è necessario passare dalla documentazione sanitaria cartacea, che è da terzo mondo, a quella elettronica. Ed è importante anche l’altro decreto attuativo, già approvato, sui requisiti delle società scientifiche accreditate – ha aggiunto Gelli – perché si riduce la giungla delle 600 società che esistevano fino ad oggi”.

Sui prossimi passi normativi: “Entro gennaio ci sarà un unico decreto attuativo che affronterà tre delicate questioni assicurative ancora irrisolte: la retroattività e l’ultrattività delle polizze; i requisiti minimi per le assicurazioni e le autoassicurazioni; l’istituzione del Fondo di Garanzia per i pazienti danneggiati presso la Consap, che sarà sostitutivo del Fondo di Solidarietà previsto dal decreto Balduzzi, che invece verrà abrogato grazie all’approvazione anche da parte del Senato (dopo il via libera della Camera) del decreto sulle professioni sanitarie”.

Gelli ha poi comunicato che “entro un mese, invece, arriverà anche il decreto attuativo che definirà le modalità di definizione delle linee guida da parte dell’Istituto Superiore di Sanità”. In ogni caso è fondamentale la divisione fissata tra responsabilità contrattuale per le strutture ed extracontrattuale per i professionisti che lavorano nelle strutture.“La legge è un punto di partenza e non di arrivo se riusciamo con i decreti attuativi a farla diventare finalmente operativa” ha concluso Gelli.

Si sono poi susseguiti diversi interventi e due interessanti Tavole Rotonde con relatori di prestigio: rappresentanti di ANIA, Istituto Superiore di Sanità, Consap, Corte dei Conti, Studio Legale Improda, Studio Legale Associato Taurini & Hazan, Policlinico Gemelli, Policlinico di Roma, Policlinico Universitario Campus Bio-medico, Policlinico Tor Vergata, Regione Campania.

E’ stata unanimemente confermata l’importanza di questa nuova normativa che ha come obiettivo principe la riduzione della medicina difensiva e, di pari passo, può spingere nella direzione di un sistema misto di assicurazione e gestione in autonomia del rischio.

Il progetto di assistenza e gestione del rischio di Assiteca è stato quindi validato da tutte le professionalità intervenute che hanno riconosciuto al broker assicurativo un ruolo fondamentale.

LA GALLERY DELL'EVENTO

Forum Assiteca sulla "Nuova Responsabilità Sanitaria"
Apertura dei lavori a cura di Enzo Grilli, Direttore della Divisione Sanità di Assiteca
Platea
L'intervento dell'on. Federico Gelli
L'on. Federico Gelli
L'intervento dell'avv. Milena Mosci dello Studio Legale Improda
Avv. Milena Mosci
Tavola rotonda con Enzo Grilli, Luigi Di Falco (ANIA), Paolo Crea (Corte dei Conti), Mauro Masi (Consap), Primiano Iannone (ISS), moderata da Enrico Cisnetto (Incontra)
Platea
L'intervento dell'avv. Maurizio Hazan dello Studio Legale Taurini & Hazan
Tavola rotonda con Joseph Polimeni (Policlinico Umberto I), Maurizio Hazan, Enzo Grilli, Barbara Gobbi ( Sanità 24 - Il Sole 24 Ore ), Claudio D'Amario (Regione Campania), Norberto Silvestri (Pol. Univ. Campus Bio-medico) , Tiziana Frittelli (Policlinico Tor Vergata), Giuseppe Vetrugno (Policlinico Gemelli)
Enzo Grilli, Direttore Divisione Sanità Assiteca, on. Federico Gelli e Gabriele Giacoma, a.d. di Assiteca

Programma:

ore 9,30         Registrazione dei partecipanti

ore 10,00       Apertura dei lavori e presentazione della giornata
                       Enzo Grilli – Direttore Divisione Sanità, ASSITECA

ore 10,15       Lo stato dell’arte dei decreti attuativi
On. Federico Gelli

ore 11,00       Gli aspetti giuridici delle prime applicazioni della norma
Milena Mosci
– Esperta di Responsabilità Sanitaria, Consulente CVS Policlinico Gemelli - STUDIO LEGALE IMPRODA

ore 11,30        Coffee Break

ore 12,00       TAVOLA ROTONDA
Il ruolo delle istituzioni e associazioni nell’applicazione della Legge 24/2017
Modera Enrico Cisnetto, editorialista

Partecipano:
Paolo Crea - Vice Procuratore del Lazio, CORTE DEI CONTI
Luigi Di Falco - Dirigente Responsabile Servizio Vita e Welfare e Servizio, ANIA
Mauro Masi - Presidente e Amministratore Delegato,  CONSAP
Primiano Iannone - Direttore del Centro nazionale eccellenza clinica, qualità e sicurezza delle cure,
ISTITUTO SUPERIORE SANITA'

ore 13,00      DIBATTITO APERTO TRA RELATORI E PARTECIPANTI

ore 13,30      Buffet Lunch

ore 15,00      Presentazione della sessione pomeridiana
Criticità e procedure in applicazione della Legge 24/2017               
                      Joseph Polimeni, Commissario POLICLINICO DI ROMA

ore 15,45       L’obbligo di copertura del rischio nella Legge Gelli
Maurizio Hazan
– Esperto in diritto assicurativo e responsabilità sanitaria - STUDIO LEGALE ASSOCIATO TAURINI & HAZAN

ore 16,15       TAVOLA ROTONDA
Valutazioni sulle prime esperienze a sei mesi dall’approvazione della Legge
Modera Barbara Gobbi, giornalista Sanità24 de Il Sole 24Ore

Partecipano:
Claudio D’Amario – Commissario alla sanità, REGIONE CAMPANIA
Tiziana Frittelli - Direttore Generale, POLICLINICO TOR VERGATA
Joseph Polimeni, Commissario POLICLINICO DI ROMA
Norberto Silvestri - Direttore Sanitario e Vice Direttore Generale
POLICLINICO UNIVERSITARIO CAMPUS BIO-MEDICO
Giuseppe Vetrugno - Responsabile UOS Risk Management, POLICLINICO GEMELLI

ore 17,30       DIBATTITO APERTO TRA RELATORI E PARTECIPANTI

ore 18,00       Chiusura dei lavori