Affidarsi a un broker assicurativo significa avere un consulente per la gestione dei rischi a 360 gradi e avere accesso ai prodotti più innovativi e completi offerti dal mercato.

Il broker di assicurazioni esercita professionalmente un’attività di intermediazione che mette in relazione i propri clienti con le compagnie assicurative, alle quali non è legato da alcun impegno. Questa libertà permette al broker di confrontare e scegliere le soluzioni assicurative più adatte al cliente, sia in termini economici che di coperture offerte

Come lavora un broker?

Il broker effettua per conto del cliente un'analisi dei rischi e dei sistemi di prevenzione. A partire da questo studio, individua le soluzioni assicurative più complete per le aziende. Nell'esercizio della propria attività, non è un semplice intermediario, ma un vero e proprio “problem solver” per i clienti, in grado di concentrare in sé le caratteristiche del professionista, del consulente e dell’imprenditore. È quindi in grado di redigere un progetto assicurativo coerente e dimensionato con le esigenze specifiche del cliente e di ottenere le migliori condizioni mettendo a confronto le proposte delle diverse compagnie assicuratrici. Il rapporto fiduciario prosegue oltre la consulenza iniziale, consolidandosi nella gestione del portafoglio assicurativo.

La prestazione del broker di assicurazione è gratuita per il Cliente, in quanto viene remunerato dalle Compagnie - sulla base di accordi di libera collaborazione - mediante provvigioni commisurate ai premi intermediati: il broker riceve quindi il premio assicurativo dal Cliente e lo versa alla Compagnia assicuratrice, trattenendo il proprio compenso provvigionale.

Quali benefici comporta?

L'azienda che sceglie di affidarsi a un broker assicurativo può mettere a frutto in modo più efficace le risorse interne, oltre ad operare una riduzione o una soppressione dei costi. La capacità tecnica, il potere contrattuale con le Compagnie per ottenere tassi vantaggiosi, la costante ricerca di un approccio innovativo a tutti i problemi assicurativi e il continuo monitoraggio del mercato assicurativo permettono infatti al broker di offrire al cliente un continuo miglioramento sostanziale delle condizioni tecniche ed economiche.

Quali sono le garanzie?

L’attività di brokeraggio assicurativo è regolamentata dal Codice delle Assicurazioni e vigilata dall’IVASS (l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni)