Ci sono luoghi che esprimono tutta la loro bellezza in inverno, quando neve e ghiaccio prendo
no il sopravvento,trasformano il paesaggio e lo rendono incantato, unico. Altri che invece vengono, quasi a sorpresa, resi magici dalla neve che non ti aspetti.

pleneau_iceberg
PLENEAU ISLAND, ARGENTINA

E’ un vero e proprio labirinto di iceberg spettacolari che fuoriescono da limpidissime acque azzurre. Una crociera nell’Antartico che consente di ammirare anche pinguini, foche e le balene Minques nel loro habitat naturale.

 

 


foresta-norvegese-aurora-boreale

 

FORESTA BOREALE NORVEGESE

Formata da conifere, la foresta boreale costituisce addirittura un terzo della massa forestale del mondo. Gli alberi interamente sommersi di neve assumo forme inconsuete: ecco perché ammirarla passeggiando con le ciaspole sui sentieri ammantati, col naso all’insù per scrutare, se si è fortunati, l’aurora boreale, è un’esperienza davvero unica.


berna di notte

 

BERNA

La splendida guglia gotica, alta oltre 100 metri, della cattedrale cittadina svetta su tutta la città. E di notte, illuminata, il contrasto con il bianco della neve è ancora più suggestivo. Simbolo dell’unità linguistica e culturale della Svizzera, Berna è un gioiellino immerso nella natura che offre cultura, arte e storia.

 

 


 

Etna


ETNA

Quello che non ti aspetti: l’Etna innevato che erutta e ti lascia a bocca aperta. Spettacolo ovviamente che non si può prenotare, ma che se capita di ammirare rimane un ricordo indelebile.


 

LIVIGNOLivigno

Neve sempre in buone condizioni, piste notturne, oltre 100 alberghi, un grazioso centro, innumerevoli negozi e tanta tanta natura. Livigno, che per i tratti himalayani del paesaggio è detta Piccolo Tibet, è uno fra i più rinomati centri sciistici italiani, incastonato fra l’Engadina e l’alta Valtellina in una valle che si distende per 12 km fra due catene montuose che dai 3 mila metri degradano fino ai 1.800 del paese.