scatola nera

Sconti certi per chi installa la scatola nera

Sconti garantiti sull’assicurazione auto a chi installa la scatola nera. La commissione Industria del Senato ha approvato ieri il disegno di legge sulla Concorrenza, il DDL che contiene fra gli altri anche emendamenti su taxi, il servizo Uber, le farmacie e l’energia e che tornerà in Senato a settembre per poi essere approvato definitivamente dalla Camera.

Gli emendamenti prevedono che le compagnie assicurative applichino sconti obbligatori sulla polizza Rc auto agli automobilisti che installano la scatola nera (i costi di installazione devono essere a carico delle compagnie) e sconti ulteriori a chi non abbia provocato incidenti con responsabilità esclusiva, principale o paritaria negli ultimi 4 anni, sempre che abitino nelle province in cui avvengono più sinistri,  che tradizionalmente pagano premi più elevati.

Si ipotizza che lo sconto possa arrivare al 15/20% del costo medio della polizza, soprattutto nelle province del centro sud nelle quali la copertura assicurativa ha prezzi più elevati che nel resto d’Italia e la scatola nera, in province come Napoli e Caserta, è già utilizzata dal 40% degli automobilisti.

Sarà l’Ivass, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni, a dover stabilire un regolamento per fissare modalità e criteri a cui le compagnie dovranno attenersi.
Lo stesso Istituto avrà inoltre il compito di monitorare le offerte commerciali delle assicurazioni e valutare eventuali segnalazioni da parte delle associazioni dei consumatori.

E’ probabile che vengano apportate ulteriori modifiche a quanto proposto fin d’ora, considerando a che il parere negativo dell’Ania, l’associazione delle Aziende assicurative, che sostiene che le nuove norme sugli sconti contraddicono il principio della concorrenza e scompenserebbero l’attuale equilibrio del sistema RC, redistribuendo i costi tra gli assicurati a danno dei più virtuosi.

Write a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *